Yperios
chi siamo

E-learning: oltre la frontiera

Per molti anni abbiamo operato nel settore della formazione manageriale con il nome e-learningcenter, offrendo ai nostri clienti programmi e strumenti innovativi per l’apprendimento. Nel 2010, durante un processo di analisi del mercato di riferimento, abbiamo deciso di modificare nome e immagine grafica per rappresentare meglio i nostri valori di fondo e identificare con maggiore chiarezza la nostra offerta.

Da un lato, infatti, la nozione di “e-learning” è divenuta ormai molto comune e quasi banalizzante; dall’altro appare anche limitativa rispetto alla nostra ricerca di innovazione continua dei contenuti e delle modalità di erogazione. Per noi l’e-learning è uno dei tanti strumenti con cui operare per proporre percorsi d’apprendimento, caratterizzati sempre da elevata flessibilità e personalizzazione, che si collochino alla frontiera delle conoscenze e delle best practices.

Ciò che realmente ci distingue è soprattutto l’entusiasmo e una genuina passione per ciò che facciamo, l’orgoglio dell’eccellenza, il coraggio di sfidare i nostri limiti per allargare gli orizzonti, l’umiltà nell’attenzione ai reali bisogni dei clienti. Entusiasmo e orgoglio che per noi vengono prima di qualunque ritorno economico. Il nostro obiettivo è quello di essere sempre i primi ad arrivare “oltre la frontiera”, così come abbiamo fatto negli anni ’90 con l’e-learning, ed aiutare i nostri clienti a portare al limite le proprie prestazioni competitive.

Da qui il nostro nuovo nome, derivato dal greco antico. Yperios è infatti la contrazione di “yperorios” (oltre il limite). È un doppio riferimento, sia per il significato letterale, sia perché indica come modello la cultura dell’antica Grecia, l’amore per la partecipazione, per la ricerca, per la scoperta. Desideravamo un nome che ci legasse ai nostri clienti attraverso la costruzione di un significato che non è già totalmente definito a priori, ma che potesse essere ampliato da una continua e duratura interazione e collaborazione.

menu

leadership persuasione creatività comunicazione